Sabato 2 Agosto: LA PICCOLA ORCHESTRA FELIX LALU'


La Piccola Orchestra Felix Lalù sta a un rifugio in alta quota come i neomelodici stanno a Napoli, più una dose di distorsione acustica. Felix Lalù tratta il punk, il reggae il folk e la disco come fossero cori della montagna da cantare a squarciagola con il solo scopo di provocare valanghe. Chitarra, kazù e looper sono le armi giuste per far muovere i culi alle sbarbe e le chiome ai metallari.

Inizio ore 21.45
Entrata gratuita con tessera arci

Sabato 9 Agosto: STOP

Rockabilly Riot in Piazza Ugo Dallò, con gli STOP!

Sabato 16 Agosto: LA CAROGNA - Spettacolo di improvvisazione teatrale


 LA CAROGNA! Spettacolo di Improvvisazione Teatrale ad alta interazione con il pubblico A cura dell’ Accademia Bresciana di Improvvisazione Teatrale. TUTTO IMPROVVISATO, NESSUN COPIONE E NESSUNA SCENOGRAFIA!!! 
Gli attori metteranno in scena in maniera divertente tutti i suggerimenti e gli spunti che riceveranno dal pubblico. A cercare di metterli in difficoltà però ci sarà lui, la CAROGNA! La Carogna è l’attore che nello spettacolo precedente è stato sconfitto, ed è per questo che gli è "salita la carogna"! Riusciranno i nostri eroi a batterlo oppure sarà uno dei nostri attori ad essere sconfitto e diventare quindi la carogna nel prossimo spettacolo? Sarete voi a deciderlo!

Inizio ore 22.00
Entrata gratuita con tessera arci

Domenica 31 Agosto: LUCA BARBI


Luca Barbi intrattiene il pubblico con un incredibile one-guitar-show. Chitarrista dalla tecnica sopraffina e di grande gusto, riesce a ri-arrangiare, trasformare e indossare praticamente qualsiasi tipo di composizione, senza mai snaturarla.
Con una calibrata dose di improvvisazione, nelle sue esibizioni alla chitarra acustica esegue uno dietro l'altro brani selezionati da un repertorio sterminato che spazia dai jingle pubblicitari americani degli anni trenta al jazz, dalla rivisitazione dei brani che hanno fatto la storia del rock a qualche ritmo etnico africano o sudamericano. A volte strizza l'occhio al pubblico con misurate incursioni nel pop radiofonico, altre volte cerca di portarlo con sé in viaggio estraendo dal cilindro brani preziosissimi e sconosciuti ai più: sembra, insomma, che Luca non abbia altra preoccupazione se non divertirsi a suonare ciò che gli piace. Chi ascolta non può che venire coinvolto e a sua volta divertirsi, almeno quanto lui.

Inizio ore 19.00
Entrata gratuita con tessera arci

Sabato 13 Settembre: VINCENT MILANO


Vincent Milano è un duo di stanza a Bologna composto da Massimiliano Tagliente (voce, chitarra, testi) e Matteo Nobile (chitarra ed effetti) che ha da poco dato alle stampe il primo omonimo demo. Inserito nel solco nobile del cantautorato italiano, il primo lavoro di Vincent Milano parla di innamorati, di perdenti, di soli. Sette brani, a volte malinconici, a volte furiosi, sempre sostenuti da ottime melodie e da testi straordinariamente calzanti, arricchiti da arrangiamenti mai banali né invadenti.

Inizio ore 22.00
Entrata gratuita con tessera arci

Sabato 6 Settembre: HAUNTING GREEN + BLUE WORM


HAUNTING GREEN - Doom Sperimentale
https://www.facebook.com/thehauntingreen?fref=ts

BLUE WORM - Sludge Core da Mantova

Inizio ore 22.00
Entrata gratuita con tessera arci

Sabato 4 Ottobre: I FASTI


Nascono nell'inverno del 2008 dopo la chiusura del progetto Seminole (band storica del D.I.Y. della penisola) di cui già facevano parte Rocco (voce), Andrea (chitarra) e Federico (basso/elettronica), con l'aggiunta di Roberto "Furfi" (Omegaliquido) al basso/elettronica e di Eros alla seconda chitarra.
I Fasti sono due bassi, due pc, due chitarre e una voce, le loro composizioni crude/dolci/reali/irreali/discutibili/irriverenti puntano dritte allo stomaco, cercando profondità e stupore, riff di basso e chitarra carichi, melodici, sporchi, vissuti.
Nell'inverno 2009 esce l'E.P. "Lei si è alzata dal sordo mormorio", registrato e mixato presso lo studio “Cerchio Perfetto” di Torino da Tino Paratore, prodotto e distribuito da “AUTOPRODUZIONISEMINOLE” e “Rock e i suoi Fratelli“.
Il disco riceve ottime critiche da stampa e fanzine varie, alcune delle canzoni contenute nell'E.P. sono utilizzate per sonorizzare il video indipendente "Epidemia Chimica" del giovane regista Umberto Ponti.
Nell'inverno 2009/2010 I Fasti sono tra i promotori della compilation autoprodotta "Un disco Grezzo un Disco che ci Impegna", che vede la partecipazione di 15 band torinesi e che ha l'intento di prendere posizione su alcuni temi sociali estremamente importanti per la band (l'uso di psicofarmaci sui bambini, la condizione di violenza e discriminazione subita dagli immigrati nel nostro "bel paese").
Contemporaneamente alle esibizioni live I Fasti si sperimentano nella sonorizzazione di racconti e letture che li hanno visti alternare live "elettrici" a reading in piccoli circoli, trattorie, lavanderie.
Ad aprile 2010 esce "OVATTA" il loro primo disco, completamente registrato, prodotto, suonato ed arrangiato dalla band stessa e distribuito dalle piccole realtà “AUTOPRODUZIONISEMINOLE” e “Rock e i suoi Fratelli“.
A dicembre 2011 esce l‘E.P. “MORULA“, composto da 3 canzoni…4 racconti...e immagini.
MORULA è nato all’improvviso, durante alcuni live de I Fasti tra Emilia Romagna e Liguria, registrato da Luca Magni in ”un pezzo di notte” presso il Sonikart di Ferrara e mixato presso Bassa Frequenza Recording Studio di Torino da Michele La Sala.
Nel 2012 I Fasti sono tra gli interpreti della “colonna sonora virtuale” del libro La Faglia di Massimo Miro, edito da Maestrale Edizioni.
Sempre nel 2012 I Fasti sono tra le band invitate a suonare in occasione della giornata mondiale dei musei in musica, sonorizzando il film muto "La Madre e la morte” (Arrigo Frusta, Ambrosio film, 1911).
A settembre 2012 compongono per il libro “OFF. In viaggio nelle città fantasma del Nordovest“, scritto da Marco Magnone, edito da Espress Edizioni, allegato in ottobre a La Stampa e successivamente in tutte le librerie della penisola, la colonna sonora intitolata “OFF“, disco strumentale della band, registrato e mixato presso lo studio “Cerchio Perfetto” di Torino da Tino Paratore.
Intensa l'attività live della band che li ha portati a macinare molti Km nello stivale e condividere i palchi con gruppi quali: Titor, I Treni All'Alba, Fine Before You Came, C.G.B., Lo Stato Sociale, Uochi Toki, Luci Della Centrale Elettrica, Kina, Karl Marx Was a Broker; prendere parte ad importanti Festival come: l’ Era Spaziale Festival di Torino, il NoFest! di Torino, il Punk Monster Fest IV di Milano, If The Bomb Falls vol.2 di Genova, Diy Yeah Fest di La Spezia … e suonare in tanti altri luoghi della penisola italiana.

I Fasti sono un tentativo.. sono un'esperienza

Inizio ore 22.00
Entrata ad offerta libera con tessera arci